F.A.Q. - Frequently Asked Questions

In questa pagina vengono raccolte domande e procedure comuni alle quali il supporto tecnico ha già dato risposta
(ultimo aggiornamento gennaio 2016)
Vi preghiamo, prima di invare mail con richieste d'aiuto simili, di leggere quanto qui riportato. Grazie

Riportiamo alcune procedure standard riguardo l'iscrizione e/o l'aggiornamento in piattaforma dei referenti per gli Istituti.

 

Se durante la fase di registrazione vi accorgete che manca il meccanografico del vostro Istituto bisogna richiedere l'inserimento nel DataBase al supporto tecnico.
Capita sovente infatti che si vengano a creare nuovi meccanografici per Istituti Comprensivi, nuovi indirizzi concessi o più semplicemente che un paio d'anni fa, quando si è creata la piattaforma, non fossero stati inseriti tutti i codici.

Si verrà contattati dal supporto tecnico appena il meccanografico richiesto sarà disponibile.

 

Per poter registrare in piattaforma un referente per un Istituto Paritario (cioé privo di personale con indirizzo di posta elettronica ministeriale @istruzione.it) viene richiesto l'invio, tramite PEC, di una richiesta certificata all'indirizzo vris00700a@pec.istruzione.it con indicati nell'ordine:

  • Nome
  • Cognome
  • Indirizzo mail (NON PEC)

  • Codice ministeriale dell'indirizzo liceale attivato in Istituto
  • Sito Web
  • Indirizzo (via/piazza, civico)
  • CAP
  • Paese/Città
  • Provincia
  • Regione
Successivamente, con opportuna mail, verranno comunicate al referente le credenziali d'accesso.

 

Per poter registrare in piattaforma un referente per un Istituto Italiano all'Estero (eventualmente privo di personale con indirizzo di posta elettronica ministeriale @istruzione.it) viene richiesto l'invio, tramite PEC, di una richiesta certificata all'indirizzo vris00700a@pec.istruzione.it con indicati nell'ordine:

  • Nome
  • Cognome
  • Indirizzo mail (NON PEC)

  • Sito Web
  • Indirizzo (via/piazza, civico)
  • CAP
  • Città
  • Provincia/Regione
  • Nazione
Successivamente, con opportuna mail, verranno comunicate al referente le credenziali d'accesso.

 

Per richiedere un'eventuale variazione di referente per un Istituto che possiede già l'accesso si deve inviare, tramite PEC, di una mail certificata all'indirizzo vris00700a@pec.istruzione.it con indicati nell'ordine:

  • Nome (del nuovo referente)
  • Cognome (del nuovo referente)
  • Nuovo indirizzo mail (NON PEC)
Ed eventuali altri dati se avessero subito variazioni (es. codice meccanografico, sito web, indirizzo...)

Successivamente, con opportuna mail, verranno comunicate al referente le credenziali d'accesso.

 

Di seguito alcune Q&A

 

!!!

Sono la prof.ssa ..., sono il prof. ... per problemi tecnici nella connessione ad Internet...
...sarebbe possibile scaricare adesso le simulazioni?


No. Riportiamo le parole della nota ministeriale per meglio comprendere la risposta: "le prove potranno essere scariate dal sito utilizzato per la registrazione esclusivamente nei giorni di svolgimento dalle ore 8.00 alle ore 13.00"
Aggiungiamo anche che, tramite una procedura automatizzata, le prove vengono caricate il giorno stesso sul server e cancellate allo scadere dell'orario indicato: pertanto sono vani i tentativi d'accesso e d'utilizzo improprio del sito.


0

Vorrei registrarmi per scaricare simulazioni seconda prova scritta licei scientifici...
...desidero accedere alle simulazioni ...non ho la password...


Queste richieste generiche non saranno prese in considerazione dal supporto tecnico. Riceviamo centinaia di mail al giorno e se desiderate ricevere un aiuto concreto dovete perlomeno di indicare il vostro indirizzo ministeriale (@istruzione.it) ed il vostro meccanografico d'indirizzo liceale per l'Istituto.
Purtroppo il generico xxIS... non è sufficiente per potervi aiutare.


1

Come posso recuperare la mia password?
...non la ricordo e il sistema non mi permette l'accesso...


Per poter recuperare la password dimenticata o persa è disponibile una funzione Recupero password che permette agli utenti già registrati e correttamente confermati di ricevere nella propria casella di posta elettronica, indicata all'atto della registrazione, una nuova password generata automaticamente dal sistema.

2

Non riesco a registrarmi...
non trovo dove potermi registrare!


La registrazione in piattaforma, a differenza del precedente a.s. 2014/2015 sarà sempre disponibile tramite l'apposito bottone verde in evidenza in home page.
Per poter lavorare sulla piattaforma al fine di consentire a tutti il download delle prove, il supporto tecnico non risponderà più alle richieste di nuove iscrizioni perché potranno essere fatte in completa autonomia dai docenti o dagli Istituti stessi.


3

Con la coppia login e password che ho registrato non accedo ai questionari LS-OSA
...come posso fare?


La registrazione per le simulazioni di II prova dei licei è diversa dalla registrazione effettuata per i questionari LS-OSA. Si invita pertanto a non confondere i due accessi.
La consultazione sui percorsi LS-OSA del V anno è terminata il 30 gennaio 2015. Ad oggi, per evitare confusioni, è stata nascosta tale parte del sito.


4

Sono già referente in Istituto per i questionari LS-OSA
...perché non riesco ad accedere per scaricare le simulazioni delle prove?


Come già indicato login e password non sono le medesime dei questionari LS-OSA: si prega di procedere con nuova registrazione.


5

Mi sono già registrato come referente, ma login e password non funzionano.
Ho inserito la mia mail per recuperare la password, ma ancora nulla...


Vediamo un po':
  1. Attenzione: se si è già tentato il recupero della password il sistema riconoscerà solo la nuova password inviata via mail. Accedere pertanto inserendo la nuova password!
  2. In fase di recupero, è stata inserita correttamente la propria mail ministeriale?
    Provare a controllare nella cartella di SPAM... la mail di recupero password potrebbe esser finita là dentro!
  3. Riprovare con recupero password, forse il sistema è un po' intasato di richieste o forse la mail s'è persa da qualche parte in Internet... clicca qui!
  4. Contattare il supporto tecnico indicando la vostra mail ed il codice ministeriale per il quale siete referenti.

6

Non trovo la password "assegnata dal sistema in fase di registrazione"
...non è stata assegnata nessuna password dal sistema...


Corretto: non viene assegnata alcuna password dal sistema in fase di registrazione...
Le simulazioni saranno scaricabili in chiaro nelle date/ore indicate in piattaforma. La partecipazione a tali simulazioni è volontaria da parte di una classe, più classi, un Istituto intero.


7

Purtroppo non riusciamo ad organizzare le classi per la simulazione nella data/ora indicata
...è possibile svolgere la simulazione in modo autonomo?


Certamente: "Le scuole sono libere di individuare in piena autonomia le modalità di svolgimento di tali prove, della durata massima di tre ore ciascuna." Notare però che le prove potranno essere scaricate dal sito esclusivamente nei giorni/ore indicati per le simulazioni a livello nazionale.
Si auspica, come ricordato dall'avviso ministeriale del 19 Febbraio, che le simulazioni possano avvenire contemporaneamente in tutte le scuole. Aggiungiamo anche che, come successo lo scorso a.s., sarà creata una sezione "Archivio" dove verranno pubblicate in chiaro le simulazioni, le soluzioni e le analisi sui dati raccolti: non ci son problemi a far eseguire la prova ai ragazzi successivamente, se non il fatto che gli studenti possano aver già visto la soluzione e pertanto tale "prova" diventa non attendibile.


8

Compare un errore dopo l'inserimento del captcha
...perché si apre la pagina di Topolino?


Purtroppo è risaputo che alcune tipologie di attacchi informatici mirano ad ottenre accessi non autorizzati ai siti. Purtroppo è anche vero che in questi giorni molti studenti hanno cercato di violare il sistema, che per sua natura voleva essere aperto a tutti ed invece siamo stati costretti a chiudere e proteggere. La protezione prima è la password personale, ma anche un controllo visivo con una sequenza di caratteri casuale ci permette di individuare e limitare attacchi altrimenti più compromettenti.
Come scuola siamo comunque chiamati ad educare i più giovani ad una forma di legalità e responsabilità civile anche nell'uso consapevole delle nuove tecnologie: questa è la miglior protezione che si possa ottenere per il nostro futuro!